SISTEMA DI RAFFRESCAMENTO ADIABATICO O EVAPORATIVO

A differenza dei classici climatizzatori, EUCOLD sfrutta un principio naturale della termodinamica denominato “trasformazione adiabatica”. L’applicazione di questo principio consente di rinfrescare l’aria tramite un processo naturale: alla base del funzionamento di questo impianto troviamo, infatti, il fenomeno dell’evaporazione dell’acqua che, combinato ad una semplice apparecchiatura ventilante, permette di rinfrescare l’aria convogliata all’interno di questo sistema e spingerla nel locale da trattare. Un esempio banale per spiegare facilmente questo fenomeno: cosa succede a tutti noi quando andiamo al mare e usciamo dall’acqua? Per quanto caldo faccia, il nostro corpo sta bene e se c’è vento sentiamo addirittura freddo. Questo perché l’acqua che c’è sul nostro corpo evapora cedendo calore, indipendentemente dalla temperatura dell’acqua stessa. Così si riesce a spiegare anche perché, rispetto ad un sistema classico di condizionamento, non serve avere il collegamento ad un gruppo frigo e disporre di acqua fredda, bensì basta l’acqua a temperatura ambiente, con notevoli risparmi in termini di energia elettrica.

Principio di funzionamento del raffrescamento evaporativo o adiabatico

Massimo confort dell’ambiente, consumi energetici e costi di gestione al minimo

La particolare tecnologia utilizzata da EUCOLD riesce a garantire, nei locali in cui è applicato, dei considerevoli vantaggi in termini di comfort delle persone che vi si trovano ad operare. Tutto questo con dei consumi energetici di molto minori rispetto a qualsiasi altro tipo di impianto di raffrescamento ed un costo di gestione minimo (acqua, elettricità, manutenzione).

Incremento della produttività, salute e sicurezza

Le condizioni di disagio causate dalle elevate temperature all’interno di un ambiente industriale provocano agli operatori lo “Stress da calore”, che inizia ad essere effettivo sopra i 27°C causando: abbassamento del morale, ritardi ed assenteismo, riduzione di attenzione alla sicurezza, aumento della percentuale di infortuni, potenziali danni alla salute, riduzione della produttività, riduzione della qualità della produzione.
È stato dimostrato da varie ricerche che questa condizione lavorativa influenza negativamente la produttività e la qualità della produzione, come indicato per esempio da un rapporto della NASA.

La qualità naturale dell’aria prodotta dai raffrescatori EUCOLD assicura il benessere psicofisico agli operatori. Questo vantaggio comporta degli importanti risvolti sulla quantità della produzione, ma ancor più degni di nota sono i benefici che concernono la sicurezza sul posto di lavoro e la qualità del lavoro svolto.

Questi i dati delle temperature raggiunte da EUCOLD a seconda delle diverse condizioni climatiche.